Elettronica...

....... per Passione

Saturday
Dec 07th
    WebEpP
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Forum Ultimi messaggi
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Recupera password
Nuovi RAEE, proroga sistema di gestione (1 in linea) (1) Ospite
Vai alla fine della pagina Preferiti: 0
Discussione: Nuovi RAEE, proroga sistema di gestione
#7628
Nuovi RAEE, proroga sistema di gestione 9 anni, 8 mesi fa Karma: 292  
per gli appassionati.....


Proroga dell’entrata in vigore del sistema di gestione dei RAEE nuovi


E’ stata pubblicata la Legge 26 febbraio 2010, n. 25 che proroga l’entrata in vigore delle regole di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche nuovi, sia domestici che professionali, a carico dei produttori.
Leggi il punto

Proroga dell’entrata in vigore del sistema di gestione dei RAEE nuovi


E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale (27 febbraio 2010) la Legge 26 febbraio 2010, n. 25 di conversione in legge del D.L. 30 dicembre 2009, n. 194 cosiddetto “Milleproroghe” che proroga l’entrata in vigore di alcune disposizione di legge.
In materia di rifiuti, la legge di conversione conferma il rinvio di un anno (dal 31/12/2009 al 31/12/2010) dell’entrata in vigore delle regole di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche nuovi, sia domestici che professionali, a carico dei produttori. Pertanto l’attività di raccolta dei RAEE, sia storici che nuovi, presso i centri di raccolta da parte dei sistemi collettivi per conto dei produttori aderenti rimane invariata e non è necessario, almeno per il 2010, predisporre alcuna attività aggiuntiva (accantonamenti, garanzie finanziarie, ecc.)

Con il termine RAEE nuovi inizialmente erano stati identificati quei RAEE derivanti dalle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) immesse sul mercato dal 13 agosto 2007; in seguito a ripetute proroghe, la normativa definisce RAEE nuovi quelli derivanti dalle AEE immesse sul mercato dal 1 gennaio 2011. Per tale tipologia di rifiuti il Dlgs 151/2005 prevede la responsabilità individuale, in termini di corretta gestione e finanziamento dei RAEE, del produttore di AEE, il quale ha la facoltà di scegliere se adempiere a tale obbligo singolarmente tramite un sistema autonomo o in forma collettiva, aderendo ai Sistemi collettivi di produttori di AEE. Ad oggi non sono ancora state definite le modalità operative relative all'adempimento di cui sopra e non è nemmeno stato emanato il decreto disciplinante le garanzie finanziarie in capo ai produttori di AEE e finalizzate a garantire il finanziamento dei RAEE nuovi.

La motivazione dei questa ulteriore proroga è da rintracciarsi, secondo quanto riferito dalla relazione illustrativa, nella mancata definizione da parte della Commissione europea, delle norme europee idonee per l'identificazione del produttore affinché possa entrare in vigore il sistema di responsabilità individuale del produttore per il finanziamento delle operazioni di trasporto e di smaltimento dei RAEE c.d. "nuovi". La precedente proroga era stata fissata al 31 dicembre 2009 dall'art. 7 del DL n. 208/2008.
Un’ulteriore proroga introdotta dalla legge 25/10 è relativa invece ai termini a disposizione dei Comuni per autorizzare l’operatività delle proprie isole ecologiche, spostato da 18 Gennaio al 30 Giugno. Con questa proroga si è solo guadagnato un po’ di tempo e occorrerà intervenire, anche in questo caso, con soluzioni strutturali, pena il blocco dei servizi di ritiro in tutti quei centri privi dei requisiti necessari.
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2448
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#7630
Re:Nuovi RAEE, proroga sistema di gestione 9 anni, 8 mesi fa Karma: 19  
"... La motivazione dei questa ulteriore proroga è da rintracciarsi, secondo quanto riferito dalla relazione illustrativa, nella mancata definizione da parte della Commissione europea, delle norme europee idonee per l'identificazione del produttore..."

Be', speriamo che in un anno riescano a farcela, a scoprire chi è il produttore...
Explorer (Utente)
Junior
Messaggi: 84
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
Vai all´inizio della pagina
sitemap