Elettronica...

....... per Passione

Monday
Jun 18th
    WebEpP
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Forum Ultimi messaggi
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Recupera password
Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD (1 in linea) (1) Ospite
Vai alla fine della pagina Preferiti: 0
  • Pagina:
    • «
    •  Inizio 
    •  Prec. 
    •  1 
    •  2 
    •  3 
    •  Succ. 
    •  Fine 
    • »
Discussione: Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD
#7979
Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD 7 anni, 10 mesi fa Karma: 288  
Ciao Ricky,

scusa se mi sono permesso di spostare il tuo post nella Categoria argomenti piu appropriata.


Ricky_Pitch ha scritto:
Ciao ragazzi volevo delle motivazioni sul perché un operatore di linea , o una montatrice o l'operatore della saldatrice selettiva piuttosto che il tecnico che collauda le PCB dovrebbe proteggere ESD, quindi parlo di vestiario, scarpe sedie ecc...
grazie




www.elettronicaperpassione.it/index.php/...ei-vestirmi-ESD.html


..................MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 08/08/2010 00:25 Da MdL.
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#7985
Re:Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD 7 anni, 10 mesi fa Karma: 288  
Ciao Ricky,

vedo tue traccie sul sito EpP

scommetto che ti manca la tua "Bottega" vero ?

studiato ?

A proposito, hai deciso in quale Classe (HBM) ritieni di collocare la tua " Bottega " EPA ?

Classe 0 (zero) ?

oppure ti basta la

Classe 1A ?


.................MdL


PS: visto questi ?

ESD Book

- 2000 www.maxder.it/logs/pdf/ESD%20BOOK-Maxder.pdf
- 2004 www.antistatika.sk/down/esd_book.pdf

un pò "vecchioti" ma sempre molto utili
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 26/08/2010 22:03 Da MdL.
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#8016
ESD Control Plane 7 anni, 9 mesi fa Karma: 288  

Ciao Ricky,


allora hai deciso se vestirti oppure no ? guarda che comincia a far freschino



A parte gli scherzi, in merito al tuo quesito, ti è tutto chiaro adesso ?



....................MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9259
Re:Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD 7 anni, 2 mesi fa Karma: 22  
sto approfondendo un po' l'argomento ESD e devo ammettere che, anche per una questione di insegnamento datomi, la cosa mi pare molto sopravvalutata o sbaglio?

io opero su una linea dall'inizio alla fine e di sporo a fine giornata sulle mani ce n'è in abbondanza così, come l'approssimarsi delle stagioni calde aiuta solamente ad aver più caldo e quindi a sudare.

certo si ha il camice ed il sottotacco ma non penso che bastino.
ora io non so se mi sto procurando dei miei falsi allarmismi o che anche perchè in assenza di qualsiasi "etichetta" ogni prodotto deve esser maneggiato come se fosse ESDS.


non esiste un modo per risalire alle cause di guasto di un prodotto dovute principalmente a scariche elettrostatiche presumo...
egoecho (Utente)
Gold Guru
Messaggi: 444
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio chiedilo chiedilo Compleanno: 1985-01-01
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9262
Re:Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD 7 anni, 2 mesi fa Karma: 288  
egoecho ha scritto:
sto approfondendo un po' l'argomento ESD e devo ammettere che, anche per una questione di insegnamento datomi, la cosa mi pare molto sopravvalutata o sbaglio?

io opero su una linea dall'inizio alla fine e di sporo a fine giornata sulle mani ce n'è in abbondanza così, come l'approssimarsi delle stagioni calde aiuta solamente ad aver più caldo e quindi a sudare.

certo si ha il camice ed il sottotacco ma non penso che bastino.
ora io non so se mi sto procurando dei miei falsi allarmismi o che anche perchè in assenza di qualsiasi "etichetta" ogni prodotto deve esser maneggiato come se fosse ESDS.


non esiste un modo per risalire alle cause di guasto di un prodotto dovute principalmente a scariche elettrostatiche presumo...


Ciao

mi pare molto sopravvalutata o sbaglio?

se conosci bene la Norma EN 61340-5-1, o comunque se hai dato un occhio alla sintesi presente sul link www.esditaly.com/basics.html
ti renderai conto di quanta poca differenza di potenziale elettrico basta per danneggiare un determinata tecnologia di package.
Infatti, vedi che per componenti VMOS la SOGLIA DI SENSIBILITA' va da 30 - 180 volt

questo significa che bastrebbe uno starnuto di formica per generare una carica da 30 Volt e relativa Scarica.

Oramai quasi tutte le EPA (ESD Protected Area) tendono ad essere di Classe 0 (vedi tabella nel link sopraindicato) ove vediamo una DDP max da 250 Volt ( se non erro sono in corso revisioni della suddetta Norma, ove si vorrebbe abbassare la ddp in Area EPA a 100 Volt o forse meno.
Questo perchè oramai sono molti i packages (SMD e THT) sensibili a scariche di poche decine di Volts (vedi ad esempio certi tipi di LEDs).


Quindi fai bene a trattare maneggiare tutti i componenti o articoli , anche quelli non più muniti di Etichetta o Busta protettiva marcata ESD sensititive, come se invece lo fossero. Questo comportamento fa parte della best practice indicata sia dalla EN 61340-5-xx, dalla ANSI 2020, dalla IPC-A-610, ecc, ecc.

non esiste un modo per risalire alle cause di guasto di un prodotto dovute principalmente a scariche elettrostatiche presumo

Il modo esiste, ma per poter evidenziare gli effetti/danni provocati da scariche elettrostatiche (HBM,MM,CDM) dovresti eseguire sofisticate analisi che renderebbero troppo oneroso compiere tali analisi.
Quindi, come ben tu sai, i componenti trovati guasti elettricamente, sia al Functional Test che su schede tornate dal Field, si preferisce sostituire il componente guasto con uno nuovo e si va a rottamare quello guasto senza spendere un centesimo per fare failure analisis. Del resto è comnque la soluzione più conveniente, sempre costosa ma conveniente.

Una cosa però devi tener presente, i componenti elettronici vengono testati elettricamnente prima di imballarli, quindi se noi li troviamo guasti quando oramai sono saldati su scheda, viene il dubbio che strada facendo qualcuno li ha "gabbati", oper ESD, o per non rispetto handling MSD, o magari perchè li abbiamo brustoliti durante la saldatura (Reflow, wave; Manual)....

ecco un altro interessante "promemoria"

The Most Common Causes Of ESD Damage

www.evaluationengineering.com/archives/articles/1102esd.htm


.......MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9263
MISURATORE DI CAMPO ELETTROSTATICO 7 anni, 2 mesi fa Karma: 288  
non esiste un modo per risalire alle cause di guasto di un prodotto dovute principalmente a scariche elettrostatiche presumo

Ho dato un'occhiata alla rete ed ho trovato siti e documenti in merito, te ne allego alcuni :

www.fainstruments.com/PDF/eosesd93.pdf

www.fainstruments.com/PDF/rel98a.PDF

www.jsts.org/html/journal/journal_files/...003_vol3_no3_153.pdf

www.ics.ee.nctu.edu.tw/~mdker/International%20Conference%20Papers/2002-IPFA-0406.pdf

www.incompliancemag.com/index.php?option...sting&Itemid=136


Leggendo tali documenti e vedendo certe immagini, ti renderai conto di quanto siano complesse ( e costose) le Failure Analisys necessarie per individuare in un package gli effetti/danni delle scariche elettrostatiche su di essi.

Ecco perchè quando si trova un componente difettoso, lo si rottama e basta senza compiere alcuna analisi


........MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 04/04/2011 22:46 Da MdL.
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9264
Re:Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD 7 anni, 2 mesi fa Karma: 22  
era più per sondare il terreno e capire se vi siano solitamente dei test mirati o a campione per controllare tutto il processo ESD sulle schede prodotte.

un'altra cosa poi che m'è venuta in mente è che qualche anno fa venne in azienda da noi un tizio a farci un brevissimo corso (forse un'ora) sull'ESD e tirò fuori ad un certo punto pure una sorta di strumento che riusciva a leggere la % di scariche elettrostatiche presenti su una determinata superficie.qualcuno di voi sa il nome di questo strumento?
egoecho (Utente)
Gold Guru
Messaggi: 444
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio chiedilo chiedilo Compleanno: 1985-01-01
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9265
Misuratore di Campo Elettrostatico 7 anni, 2 mesi fa Karma: 288  
egoecho ha scritto:
era più per sondare il terreno e capire se vi siano solitamente dei test mirati o a campione per controllare tutto il processo ESD sulle schede prodotte.

un'altra cosa poi che m'è venuta in mente è che qualche anno fa venne in azienda da noi un tizio a farci un brevissimo corso (forse un'ora) sull'ESD e tirò fuori ad un certo punto pure una sorta di strumento che riusciva a leggere la % di scariche elettrostatiche presenti su una determinata superficie.qualcuno di voi sa il nome di questo strumento?



Ciao

se l'area ove assieme schede è un Area EPA (certificata) la tua Ditta dovrebbe disporre anche di responsabile chiamato ESD Coordinator, il quale periodicamente o a campione dovrebbe fare audit presso l'EPA per verificare tra le vorie cose anche il valore del Campo Elettrico presente sulle superfici dei i vari "articoli" presenti in tale Area EPA incluse le persone, volendo.

Tale audit, potrebbe venir eseguito con quello strumento che tu ricordi che si chiama

VOLTMETRI ELETTROSTATICI e MISURATORE DI CAMPO ELETTROSTATICO (ESD Filed Meter)

in questo documento ti spiegano (in Italiano) come funziona
www.esditaly.com/07riservata/Docs/iteco.pdf

Il tuo ESD Coordinator dovrebbe inoltre disporre anche di qualche Norma almeno le principali:

IEC 61340-5-1:"Requisiti generali per la protezione dei dispositivi sensibili alle cariche elettrostatiche"

IEC 61340-5-2:sezione 2 - Guida per l'applicazione della specifica IEC 61340-5-1

IEC 61340-4-1:Funzionalità elettrostatica dei rivestimenti da pavimento e dei pavimenti install

eccc.
Tra quei documenti, trovi anche l'informazioni circa come e quando va usato l ' ESD Field Meter.....


...................MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 04/04/2011 22:55 Da MdL.
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9289
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 7 anni, 2 mesi fa Karma: 14  
Grazie ragazzi,

Ho stampato tanto di quel materiale che ne avrò da leggere per le prossime settimane notti comprese.
Anche nella mia azienda il mitico CEO si è accorto che siamo "scoperti" per quanto riguarda il discorso ESD e aree EPA.
Come mai si è accorto...?
Perchè nel giro di un mese abbiamo avuto due potenziali clienti che ci hanno fatto notare durante il tour aziendale quanto poco "sensibili" siamo, come azienda, al discorso ESD.
E allora, sotto con i preventivi per metterci in riga.....
Però devo essere preparato quando comincerò ad ascoltare coloro che mi proporranno i loro suggerimenti.

Fabio
fabio66 (Utente)
Senior
Messaggi: 231
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9290
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 7 anni, 2 mesi fa Karma: 14  
Un'altra domanda :
Ma quanti di voi hanno aree EPA in azienda.
Mi viene difficile pensare pensare ad una azienda dove tutte le aree che gestiscono PCB siano EPA.
Perchè in questo caso dovremmo parlare di tutto il personale ( eccetto colletti bianchi ), ogni singolo tavolo di lavoro, macchine, reparti etc....
Vorrei capire qualche cosa di più.

Fabio
fabio66 (Utente)
Senior
Messaggi: 231
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
Vai all´inizio della pagina
  • Pagina:
    • «
    •  Inizio 
    •  Prec. 
    •  1 
    •  2 
    •  3 
    •  Succ. 
    •  Fine 
    • »
sitemap